lunedì 26 settembre 2016

Recensione: "L'amore ti ha trovato" di Simona Friio

L'amore ti ha trovato di [Friio, Simona]
Autrice: Simona Friio
Genere: Romance
Pagine: 122
Formato: ebook
Prezzo: 3,49
Edito: Triskell
Trama:
Ester e Jonathan si incontrano una mattina per caso. Il colpo di fulmine, tra quel che resta dei cocci di un vaso Ming, è inevitabile. Dopo i primi imbarazzi e la convinzione di non essere fatti l'uno per l'altra, decidono di costruire una vita insieme. Ma a un anno dal matrimonio, le aspirazioni professionali di lei e i problemi familiari di lui iniziano a far vacillare il loro sogno d'amore. Tra loro sembra essere tutto finito, ma non hanno fatto i conti con il vero Amore...


"L'amore ti ha trovato" è sicuramente un libro sorprendente nel panorama romance italiano attuale. Ci siamo abituati ai rosa tutti milionari-strafighi e protagoniste edulcorate, a passioni totalizzanti, fatte di grandi gesti e pochi ostacoli. Il breve romanzo di Simona Friio è l'esatto opposto. Prendere un romance  di moda e immaginatelo quasi al contrario.

Jhonathan è un ragazzo comune che, dopo la morte del padre, ha dovuto abbandonare gli studi per aiutare la madre con il mercatino d'antiquariato. La bellezza non basta a rendergli la vita facile, il protagonista è uno che suda per ogni traguardo, che arranca per pagare le bollette, caricando e scaricando cianfrusaglie tra furgone e bancarella.
Ha, però, una luce dentro, una bontà interiore che nemmeno le asprezze della vita sanno soffocare. Jhonathan è uno dall'amore incondizionato. Uno che non riesce a voltare le spalle alle persone a cui è legato, che forse preferisce non vederne i difetti, pur di non aggiungere una sofferenza in più...perfino quando sarebbe necessario.
Ester è il contrario delle protagoniste moderne: scordatevi la ragazza acqua e sapone, un po' sfigata, che si rende conto di avere il mondo intorno solo quando incontra il lui di turno.
Ester è bella e sa di esserlo, proviene da una famiglia agiata, che non le ha mai fatto mancare niente (vacanze di lusso comprese).
Ester e Jhonathan dovrebbero essere due rette parallele, inconciliabili e impossibili. L'amore, però, divampa al primo sguardo, i due si cercano, si incontrano, si perdono, si ritrovano. E sono tenaci nel restare insieme, Ester sfida tutto e tutti per quell'amore nuovo e travolgente, per coronare il suo sogno romantico.
In fretta l'amore si consuma.
A un anno dalle nozze le diversità si fanno sentire, in un legame che non sembra abbastanza forte per resistere alle difficoltà. Da qui il romanzo di Simona Friio cambia radicalmente, mettendoci di fronte a due protagonisti incapaci di comunicare. Dimenticatevi l'idillio, perché in questo matrimonio ci sono solo orgoglio e paura.
Ester diventa una protagonista fin troppo reale nel suo egocentrismo, nel suo sordo egoismo. L'ho compresa e trovata irritante Jhonathan è debole, forse sfiancato da una vita troppo diversa da quella che vorrebbe, lacerato dai contrasti familiari. Ho desiderato più volte dargli una scrollata, sebbene sia il personaggio migliore del romanzo.

Insomma, questo libro è qualcosa diverso dalle aspettative, non è un romance rassicurante, al contrario, è la realtà portata nella finzione. Non ve lo consiglio se siete in cerca di pura evasione, perché tra le pagine l'amore dovrà fare i conti con il grigiore della quotidianità.
Già l'amore. L'Amore qui assume il ruolo di voce narrante, è l'entità che ci presenta i personaggi, che ci fa entrare nei loro corpi, nelle loro anime, e ci parla non senza una certa poesia.
L'ho trovata un'idea originale, ma mi sarebbe piaciuto ascoltare anche qualche altro "complice" o "antagonista", che entrassero in gioco altri sentimenti, perché alcuni eventi stridevano con il punto di vista dell'amore. 

Vi consiglio "L'amore ti ha trovato" se siete alla ricerca di una lettura veloce, ma non banale, con delle scelte narrative difficili e che raramente si trovano negli gli ebook rosa attuali. Ispira anche delle riflessioni, questo romanzo, sul divario che si crea nelle relazioni, sugli alibi che spesso concediamo a noi stessi. Di come le favole si trasformino in qualcosa di molto meno "felice e contento" quando la prima scintilla si spegne. Ester e Jhonathan ci insegnano di come la fiamma vada tenuta viva ogni giorno, anche nei piccoli gesti, di come l'Amore, solo quello con la A maiuscola, possa sopportare qualunque torto. 

Lo trovate su: Amazon

Nessun commento:

Posta un commento