venerdì 11 marzo 2016

Recensione: Puzzle di cuori di Ledra

Oggi vi propongo la recensione dell'ultima fatica di Ledra, un romance ricco di fascino e risate.

Autrice: Ledra
Serie: I piloti (n.1)
Genere: Romance Contemporaneo
Pagine: 132
Prezzo: 1,99
Gratis con KU!
Formato: Ebook
Edito: Selfpublishing
Trama:
Due amiche, un solo problema: un cuore ridotto in pezzi. Samantha soffre per un matrimonio mancato, Rossella fugge da un ex violento. Un'unica soluzione: aiutare gli altri. Decidono quindi di partire alla volta di Zanzibar per prestare opera di volontariato in un campo di aiuti internazionali. Qui scoprono la bellezza dell'isola, del mare e della natura, ma soprattutto cosa significhi davvero la parola altruismo: aiutare e donare per la sola gioia di farlo. Impegnate a leccarsi le ferite, incontrano due affascinati gemelli, Luca e Cris Thorsen, che inaspettatamente fanno battere loro i cuori, sconvolgono i sensi e mettono in crisi le volontà. Tra commozione ed episodi divertenti, i due fratelli riusciranno a salvare entrambe dalla solitudine o anche loro soccomberanno alla paura dell'amore?
Una storia romanticamente ironica dove quel che conta sono i sentimenti e una grande voglia di rinascita, in cui ci si può innamorare e comprendere il vero Amore.


Anche quella che sembra la più grande sciagura può portare la voglia di ricominciare e rimettersi in gioco.
Lo sa bene Samantha che, lasciata sull'altare, parte per Zanzibar dove lavorerà come volontaria in una missione internazionale. Non sarà sola: l'amica di sempre, Rossella, l'accompagnerà in questa bizzarra avventura.
Entrambe lasciano Milano con tutti i suoi vizi, sperando che aiutare gli altri guarisca anche le loro ferite. Tra la polvere e il sole cocente, non si aspettano certo di incontrare due sexy gemelli italo-danesi.
Piloti dal sorriso assassino, Luca e Cris non cercano l'amore, ma, si sa, la vita non ti dà mai ciò che aspetti...
Tra gelosie e paure, fraintendimenti e attrazione, quattro persone diventeranno due coppie in una danza burrascosa. Sapranno lasciarsi andare allo stesso ritmo e continuare a tenersi stretti, anche quando la musica sarà cessata?

Ormai posso dirlo, con Ledra vado sul sicuro. Dalle sue storie so già che riceverò tanto buonumore, maschi alpha, e un romanticismo insicuro, traballante, ma da far sciogliere il cuore.
Veniamo ai personaggi: i romanzi di Ledra (e Ledra Loi) contengono sempre più di una coppia, in modo che ogni lettrice riuscirà a trovare la propria preferita. Questa circostanza, per quanto frammenti la narrazione, la rende anche più dinamica e divertente. E i caratteri sono gestiti bene, senza rischio di confusione.
Samantha e Rossella sono amiche da sempre, di quelle inseparabili ma opposte. Sam è la regina di ghiaccio, sempre composta e vagamente ansiosa, una che gioca in difesa. Si chiude a riccio per non mostrare le proprie ferite. Ross è il suo opposto, coraggiosa, caparbia, sempre con la battuta pronta e tagliente. Talmente forte da apparire inattaccabile, anche lei riserverà ben più di qualche sorpresa.
E poi ci sono loro, i piloti. 
Lo confesso apertamente, io agli uomini di Ledra non resisto. Se i Bacigalupi mi hanno tramortita, i gemelli mi hanno dato il colpo di grazia.
Luca è un gran rompiscatole, senza peli sulla lingua, un playboy fatto e finito. Tanto abituato a conquistare ogni donna, con un solo sguardo, che quando Rossella gli resiste, lui cadrà nella confusione più totale. Sboccato, arrogante, sarà il personaggio meglio riuscito di tutto il romanzo.
Di Cris avrei voluto sapere di più, l'ho trovato un po' in ombra rispetto al fratello. Decisamente il più romantico e paziente, tra i due. Un dottore che cede subito al fascino di un cuore spezzato.

La narrazione è molto veloce, ha un ritmo serrato tra schermaglie d'amore e ripensamenti.
Il linguaggio, in certe scene, è po' colorito, ma aiuta a rendere l'idea del cameratismo tra gemelli e sicuramente caratterizza la metà maschile del romanzo, dandogli una innegabile virilità.
La passione è evidente. Tra le due coppie scatta l'attrazione, il feeling di personalità simili, e la voglia dei corpi di appartenersi. In mezzo agli espliciti propositi di Luca e Cris, non mancheranno anche le dichiarazioni più romantiche.

L'ambientazione è davvero originale. Almeno io un romance ambientato a Zanzibar non l'ho mai letto! E da notare che non viene utilizzata una vacanza tra nullafacenti, non è un soggiorno di piacere a far da sfondo alle vicende, ma una missione di pace. Un momento di profonda condivisione e di fatica, in cui si abbandonano le proprie comodità con la consapevolezza di qualcosa di più importante. Di destinare qualche giorno della propria vita ad arricchire chi non ha nulla.  
Questo servirà come risposta a chi parla di romance privi di contenuto!

Merita una menzione (ma senza svelare troppo) anche il finale danese, con due ottimi personaggi secondari.

Quindi, a chi consiglio Puzzle di cuori?
A chi cerca una storia originale, che faccia ridere ma che contenga anche un bel messaggio.
A chi cerca un romance dinamico, con due protagonisti piuttosto...hot (altro che algidi nordici, i due gemelli alzano qualunque temperatura!) e due protagoniste simpatiche e leggermente svitate.

Compratelo (subito!) su: Amazon

Non lo faccio mai ma, per una volta, vi consiglio anche una colonna sonora!




10 commenti:

  1. Grazie Sveva, hai colto tutto quello che volevo esprimere 😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felice di esserci riuscita! Comunque, mi è piaciuto tanto!

      Elimina
  2. Risposte
    1. Sì, davvero! Ma anche i Bacigalupi meritano alla grande.

      Elimina
  3. Ciao Lady!
    Ti ho mandato una mail ma volevo avvertirti anche qui che ti ho "nominata" per partecipare al Link Party del blog "Piccole Macchie d'Inchiostro".
    Il link diretto è qui:
    http://piccolemacchiedinchiostro.blogspot.it/2016/03/festeggiamo-insieme-il-primo-anno-di.html
    A presto
    Eva

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Eva, grazie!
      Vado subito a curiosare.

      Elimina
  4. Ok, questo me lo segno in wishlist :)
    Solitamente referisco di più quei romance con solo una coppia protagonista ma mi hai proprio incuriosita :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giulia, mi ricordo che avevi espresso un parere simile già con "il cielo è sempre più rosa". Qui, però, ci sono meno personaggi. Dai, su una doppia coppia ti puoi lanciare!
      A me Ledra fa molto ridere, mi mette di buonumore (e ne ho tanto bisogno). Se non ti danno fastidio i commenti un po' "espliciti" dei protagonisti, metti pure in WL, per quando hai bisogno di una storia leggera, che ti faccia sorridere ed evadere per qualche ora (poi io ho la passione per i nordici e subisco il fascino della divisa...quindi i piloti italo-danesi mi hanno stesa!)

      Elimina
  5. Dai che l'esordio di Ledra con il self darà i suoi frutti! UP!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spero tanto, perché è un'autrice brava e, purtroppo, sottovalutata!

      Elimina